UNIRE,non dividere !

Viviamo in un epoca triste,aimè,dove tutto risulta diviso.Si punta alla divisione e al caos per meglio dominare le masse e gli individui,mettendoli gli uni contro gli altri.. (Divede et Impera appunto)ed è così che hanno inventato il femminismo mettendo le donne contro gli uomini per meglio distruggere l’armonia familiare. Hanno creato il problema della immigrazione facendo avversare così i cittadini regolari contro i cosidetti irregolari. Gli omosessuali contro gli etero,gli operai contro i padroni,destra contro sinistra,infedeli contro fedeli ecc ecc.. Purtroppo il socialismo e il liberismo odierno altro non sono se non figli di questa modernità malata più legata al caos che non all’armonia degli opposti.
Dovremmo imparare la lezione dagli antichi. I nostri avi,al contrario degli “odierni” uomini contemporanei,mettevano si l’individuo al centro di tutto ,ma per integrarlo armonicamente con la collettività di cui faceva parte,poichè essi sapevano,che tutti siamo legati con tutti,esattamente come un organismo umano ,ove la libertà di azione di un singolo organo,se negata, preclude la libertà di funzionamento di tutti,così come il funzionamento di tutto il corpo (Sociale) dovrebbe garantire la sopravvivenza anche del singolo.Non vi è organo più importante,poichè tutti,anche liberamente,sono importanti. Aimè sembra che in quest’era sciagurata i socialismi vari,garanti delle sole masse,e i liberismi vari,garanti dei solo individui,non facciano altro che dimenticare questa grande lezione degli antichi,producendo solamente,un eccessiva spersonalizzazione e annullamento del singolo ,i primi,e un eccessivo individualismo egoistico a discapito delle masse,i secondi. Io mi chiedo,quando impareremo dal nostro passato? Quando inizieremo ad imparare da noi stessi? Quando capiremo che il nostro passato,in quanto nostra radice, rappresenta anche noi stessi?

Advertisements

Informazioni su csrtavrinorvm

Amante della Patria Romana,bizantina e Socialista
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...